• Estetista curiosa

Tonico o acqua micellare

Date a ogni prodotto cosmetico quello che è di Cesare, no, scusate, del prodotto 😉

Oggi facciamo chiarezza su: ➡️Acque struccanti ➡️Acque micellari ➡️Tonici

A ogni prodotto la sua funzione, come i fiori nella foto, seppur apparentemente simili queste 3 soluzioni hanno compiti diversi. Le 𝗮𝗰𝗾𝘂𝗲 𝘀𝘁𝗿𝘂𝗰𝗰𝗮𝗻𝘁𝗶 sono soluzioni di vari ingredienti tra cui solventi e tensioattivi che hanno buona capacità solvente per il trucco. Le 𝗮𝗰𝗾𝘂𝗲 𝗺𝗶𝗰𝗲𝗹𝗹𝗮𝗿𝗶 contengono tensioattivi che formano delle micelle voluminose che solulibizzano il trucco, ovvero catturano e inglobano il trucco. Il 𝘁𝗼𝗻𝗶𝗰𝗼, eh su di lui ci soffermiamo un po' di più, è il prodotto cosmetico incompreso, amatissimo oppure detestato perché non si capisce bene a cosa serve. Ne abbiamo già parlato sul post della #skinroutine#skinroutine ma ci avete fatto domande in merito e noi rispondiamo! La sua composizione chimica a differenza delle acque struccanti e delle acque micellari è povera di solventi e tensioattivi. Il destino del tonico è: essere lasciato sulla pelle per riequilibrarla e rafforzare l'efficacia delle crema. Ebbene sì, anche la crema più costosa ed efficace se non utilizzata dopo il tonico funziona per metà. Poi aiuta a eliminare le ultime tracce di trucco e i residui di latte detergente. Molto spesso mi sento dire ma non ho tempo, preferisco un prodotto per tutto. Si, comprendo, pretendere che una Soluzione sia struccante, idratante e tonificante, diciamolo, è chiedere troppo.🙄

3 visualizzazioni

© 2023 by FeelGood. Proudly created with Wix.com