• Estetista curiosa

Lampada magica

No no, non esce nessun genio sfregandola, e non esaudisce 3 desideri, la lampada magica opera grazie alla 𝘧𝘰𝘵𝘰𝘣𝘪𝘰𝘴𝘵𝘪𝘮𝘰𝘭𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦. 𝘖𝘷𝘷𝘦𝘳𝘰? È una lampada a led che eroga varie luci monocromatiche a differenti lunghezze d’onda, e con la luce stimoliamo la cellule e le loro funzioni naturali, Nasce in dermatologia come sussidio a terapie per le macchie e per l’acne, e, grazie a recenti studi, è emerso che aiuta anche nei trattamenti anti-age. L’alternanza di diverse frequenze di luce stimolano i mitocondri dei fibroblasti a produrre collagene. 𝘘𝘶𝘪𝘯𝘥𝘪? Sotto l’azione della luce ➡️le cellule danneggiate o compromesse possono essere riparate, ➡️altre cellule possono essere indotte a un livello maggiore di replicazione, ➡️la fotobiostimolazione stimola la produzione mitocondriale di ATP (la “benzina” delle nostre cellule) e acce lera la rigenerazione dei tessuti

Le luci maggiormente usate sono: 🍋Gialla: migliora lo scambio di ossigeno tra le cellule, con un effetto detox immediato. La pelle ritrova immediatamente la sua naturale luminosità e appare meno spenta e grigia. 🍓💧Rossa e Blu: ha un effetto antiacne e tonificante ancora più intenso vengono utilizzate insieme o separatamente 🍀Verde: schiarisce e riduce le macchie e i rossori, migliora i segni dell’invecchiamento e accelera il processo di guarigione delle ferite. È importante precisare che tali “sedute luminose” vanno inserite in un trattamento completo, ecco perché prima parlavo di ciliegina sulla torta.

La luce è per natura una fonte di vita con questa lampada la uso per migliorare sempre più i nostri trattamenti al viso di feelgood

2 visualizzazioni

© 2023 by FeelGood. Proudly created with Wix.com