• Estetista curiosa

La pancia e i sui misteri

Ho deciso di parlare di una zona davvero importante, il centro del nostro corpo,

LA PANCIA

Una parte che ha un forte collegamento con il nostro cervello,

è il luogo che accoglie dolcissime compagnie dove le nuove vite prendono forma,

contiene organi vitali,

bilancia e mantiene la posizione eretta.

A volte è fonte di dolore perché ospita il grasso viscerale e sottocutaneo che tutti noi vorremmo eliminare. Trattiene spesso sia in senso fisico che in senso emozionale qualsiasi squilibrio o scompenso.

Il centro di ciò che accade nelle nostre vite, che ci dà segnali importanti.


Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta del nostro centro, la 𝗽𝗮𝗻𝗰𝗶𝗮, portiamo attenzione al 𝗱𝗶𝗮𝗳𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮

.

.

Il diaframma è un muscolo a forma di cupola che si inserisce alle estremità costali e delimita la cavità toracica da quella addominale.

È noto per la sua azione meccanica respiratoria, con i suoi circa 20.000 movimenti giornalieri modifica tutto lo spazio addominale e aiuta in particolar modo il ritorno venoso.

Un vero e proprio pistone che deforma continuamente la cavità addominale!

.

La somma delle singole contrazioni dei muscoli addominali del diaframma e

del diaframma pelvico viene detta torchio addominale, sono contrazioni costanti e generano una pressione all’interno della cavità addominale detta pressione endoaddominale.

.

Cosa fa la pressione endoaddominale?

🔸è importante per il mantenimento degli organi interni,

🔸aiuta la defecazione, la minzione e il parto,

🔸entra in gioco anche durante notevoli sforzi muscolari garantendo la stabilità del tronco.

.

Un diaframma che funziona bene insieme a un buon tono muscolare evita:

🔸il ristagno di liquidi di gas

🔸lo scendere della parete addominale

🔸ritarda l'effetto della forza di gravità

🔸mantiene in linea la colonna vertebrale.

.

𝘌 𝘴𝘦 𝘴𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘢𝘦?

Le contrazioni diaframmatiche possono dare la sensazione di fitte al fianco o difficoltà nel respiro.

Quando il diaframma è bloccato:

🔸non funziona il drenaggio dei liquidi nei vari organi,

🔸si crea un ristagno, sia addominale che generalizzato

🔸comporta la contrazione della parete addominale dando alla pancia un aspetto gonfio.

Le cause più comuni sono l’ansia, l’eccessivo sforzo atletico e una postura incurvata.

.

𝘐𝘯 𝘤𝘩𝘦 𝘮𝘰𝘥𝘰 𝘱𝘰𝘴𝘴𝘰 𝘢𝘪𝘶𝘵𝘢𝘳𝘵𝘪?

Ci sono vari tipi di massaggio (modellante, drenante, anticellulite o decontratturante) che prevedono lo sblocco diaframmatico.

Il messaggio alla pancia, con lo sblocco del diaframma, ti consente di vederti piatta e sgonfia, non per il calo di grasso ma per lo sblocco del ristagno dei liquidi.



Procediamo a vedere i muscoli addominali che si dividono in 𝗿𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗮𝗱𝗱𝗼𝗺𝗲 𝗲 𝗺𝘂𝘀𝗰𝗼𝗹𝗶 𝗼𝗯𝗹𝗶𝗾𝘂𝗶.

𝘊𝘰𝘴𝘢 𝘧𝘢𝘯𝘯𝘰?

Questi muscoli collaborano a piegare il busto in avanti e permettono le torsioni.

Durante la respirazione aiutano a espellere l’aria dai polmoni la loro contrazione spreme letteralmente le grandi vene addominali aiutando così il cuore a pompare il sangue verso l'alto delle gambe, aiutano anche nel parto.

𝘌 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘴𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘢𝘨𝘨𝘰𝘯𝘰?

Possono causare dolore allo stomaco al financo e agli organi interni.

A seconda della zona in cui il muscolo si contrae possono comparire:

🔸gonfiore,

🔸senso di pienezza,

🔸bruciore

🔸gas eccessivi

🔸dolore alla schiena.

𝘓𝘦 𝘤𝘢𝘶𝘴𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘦 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘢𝘵𝘵𝘶𝘳𝘦?

🔸lavoro o attività fisica intensa,

🔸postura seduta ritorta e/o protratta nel tempo,

🔸tosse cronica

🔸stress emotivo

🔸postura curvata in avanti.

.

Un altro muscolo importantissimo della pancia è lo 𝗣𝘀𝗼𝗮𝘀 o muscolo ileo-psoas si trova dietro i muscoli addominali e l’intestino.

𝘐𝘭 𝘴𝘶𝘰 𝘤𝘰𝘮𝘱𝘪𝘵𝘰?

Lo psoas solleva la coscia verso lo stomaco o la porta in avanti mentre corri o cammini, porta il corpo in posizione seduta quando si è sdraiati.

𝘓𝘦 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘢𝘵𝘵𝘶𝘳𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘦𝘧𝘧𝘦𝘵𝘵𝘪 𝘩𝘢𝘯𝘯𝘰?

Diciamo subito che questo splendido muscolo sono delle vere è proprio bestie nere (ma si possono sciogliere).

Il dolore viene avvertito principalmente alla schiena in alcuni casi può arrivare alla scapola partendo dai glutei ma può interessare l’inguine e la coscia. Il dolore è più intenso stando in piedi, molte volte risultata difficile perfino camminare.

Tra le cause della contrattura: corsa, arrampicata, esercizi fisici in cui è interessato il tronco, ma anche addominali in cui è richiesto di sollevare le gambe anche stare troppo seduti, anche al volante.


Guardiamo la pancia nel profondo, parliamo di 𝗺𝗶𝗰𝗿𝗼𝗯𝗶𝗼𝗺𝗮, cos'è e perché è importante?

Il microbioma è l’insieme del patrimonio genetico e delle interazioni ambientali di tutti i microorganismi presenti in un determinato ambiente, in questo caso specifico parliamo del microbioma intestinale In questi ultimi anni la ricerca in questo campo ha fatto passi da gigante scoprendo chi i microbi e i batteri del nostro intestino sono talmente tanti (quando stiamo bene) da formare un vero e proprio organo. . 𝘘𝘶𝘢𝘭 𝘦̀ 𝘭𝘢 𝘧𝘶𝘯𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘮𝘪𝘤𝘳𝘰𝘣𝘪𝘰𝘮𝘢? È responsabile sia del sistema immunitario e del metabolismo energetico. Dal tipo e dalla quantità di batteri presenti nel nostro intestino dipende la quantità di energia che può essere estratta dai cibi che mangiamo. Un cattivo funzionamento del microbioma può portare allo sviluppo di malattie come diabete, obesità, allergie e dermatiti. 🔸Lievi alterazioni del microbioma intestinale provocano: 🔸Gonfiore addominale 🔸Stitichezza o diarrea 🔸Disturbi digestivi e intolleranze alimentari 🔸Colon irritabile 𝘘𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘴𝘪 𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢? Si ipotizza che il nostro sistema immunitario venga stimolato dal microbioma materno già dal parto naturale. I batteri presenti nel canale uterino stimolano le difese immunitarie del bambino anche il primo latte materno contiene dei microbi che aiutano il bambino e il suo microbiota. In Inghilterra quando non è possibile il parto naturale viene prelevato un tampone vaginale della mamma e passato sul viso del bimbo. Il microbioma è davvero interessante, se appassiona anche voi vi consigliola lettera di un libro fantastico che per me è fondamentale: “Microbioma intestinale” di Fabio piccini. Cosa fare per mantenerlo in salute? Sembrerà banale ma i consigli sono 3: 1️⃣Alimentazione sana 2️⃣Esercizio fisico 3️⃣Abbassamento dello stress


0 visualizzazioni

© 2023 by FeelGood. Proudly created with Wix.com